.
Annunci online

abbonamento

Finanzieri e Politici Canaglia


I Caraibi sono scossi dalle conseguenze della recessione mondiale. A Guadalupe la popolazione e’ esplosa contro il governo di Sarkozy. Con un reddito per capita che corrisponde alla meta’ di quello francese e un tasso di disoccupazione quattro volte piu’ alto che in Francia, l’isola fatica a sopravvivere. Le politiche propagandistiche di Sarkozy non fanno piu’ breccia, la gente vuole un lavoro e una speranza per il futuro. Molti vedono negli scontri di Guadalupe un pericoloso segno premonitore. Il malcontento nei caraibi francesi sarebbe solo l’anteprima di cio’ che presto avverra’ anche in Francia. Man mano che la recessione fa breccia nella corteccia del benessere europeo, le sofferenze del terzo mondo diventeranno di casa nel primo.

Anche ad Antigua, nei caraibi britannici, e’ in atto una rivoluzione. La notizia che Sir Allan Stanford (vedi foto) - a capo di un impero che da’ lavoro a piu’ della meta’ della popolazione – e’ ricercato dall’FBI e dalla Security and Exchange Commission (SEC), l’organo preposto al controllo dell’attivita’ finanziaria negli Stati Uniti, ha gettato molti nel panico. Per giorni e giorni, all’alba i risparmiatori si sono messi in coda davanti alle sue banche, ma pochi sono riusciti a ritirare i propri soldi. La SEC ha sigillato i battenti di tutte le sue societa’. Cosi’ la meta’ della popolazione di quest’isola non sa se alla fine del mese percepira’ uno stipendio.
continua


sfoglia maggio        luglio
Chi sono

Mi chiamo Loretta Napoleoni e ho deciso di aprire un blog per condividere i miei articoli e le mie opinioni con la rete.

leggi tutta la biografia
Gli altri libri

Tutti i libri
Prossimi appuntamenti
Archivio


Blog letto1 volte
Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom